AssembleaL’Assemblea Generale dei soci di Apiaresos, riunitasi venerdì 30 gennaio,  in seconda convocazione presso la sede sociale di Piazza Roma, ha eletto il nuovo Consiglio Direttivo, che a sua volta ha eletto: presidente Giovannino Schirra; vice–presidente Tonino Melis; consigliere con funzioni di segretario Luigi Manias; consigliere con funzioni di tesoriere ed economo Orlando Oliva; consiglieri Alberto Scarabelli e Daniele Cossu.  Erano presenti: Anedda Franco; Carcangiu Andrea; Chessa Francesco; Cossu Daniele; Deroosas Massimiliano; Giglio Susanna; Lampis Alessandro; Manias Luigi; Marongiu Simone; Marras Massimiliano; Massa Umberto; Melis Tonino; Oliva Orlando; Pischedda Antonello; Scarabelli Alberto; Schirra Giovannino; Schirru Renzo; Simbula Albino; Soru Elia Francesco; Usai Maria Rosaria; Vivolo Vito. L’Assemblea è stata preceduta dal commento del blog da parte di Nino Schirra, relativamente all’attività svolta nel triennio 2011–2014. Antonello Pischedda ha rinunciato a presentare la sua candidatura. Ce ne dispiace, perché  Antonello Pischedda ha dato un consistente contributo all’attività formativa dell’Associazione, segnatamente nella cura, insieme a Susanna Giglio, di alcuni aspetti organizzativi del Congresso di Oristano. Alla luce di questa rinuncia si è dovuto provvedere e verificare, al fine di avere il numero minimo di 5 consiglieri previsto dallo Statuto, la disponibilità dei soci a presentare la loro candidatura. Orlando Oliva nel sollecitare la candidatura di Tonino Melis, ha giustamente messo in evidenza la partecipazione continua e assidua che ha sempre dimostrato a tutte le attività promosse dall’Associazione. Luigi Manias ha evidenziato come sia stata determinante la disponibilità di Tonino Melis e Anna Porru ad offrire ai nostri docenti, nel loro agriturismo Thamis, un ospitalità ineccepibile.  Senza questa disponibilità i corsi che abbiamo proposto, molto probabilmente, non sarebbero potuti essere realizzati alle particolari e favorevoli condizioni proposte ai soci. Inoltre a favore di Tonino Melis una lunga esperienza associativa in numerosi organismi. Alessandro Lampis ha proposto la candidatura di Daniele Cossu che, come è noto a tutti, da un apporto decisivo alla tenuta del blog ed ha curato, fra le altre cose, con grande efficacia alcuni aspetti informatici–gestionali dell’albo dei soci. I componenti dello scaduto collegio dei probiviri, Maurizio Altea, Massimo Cau e Giorgio Loi,  hanno dato la loro disponibilità alla loro ricandidatura, che l’Assemblea ha ratificato. Orlando Oliva ha poi dato lettura del Bilancio di Previsione 2015 e del Conto Consuntivo 2014, evidenziato l’accorta politica gestionale della spesa che ha permesso ad Apiaresos,  avanzi di bilancio nel 2013 di 12.792,62 euro e nel 2014, nonostante lo sforzo finanziario del Congresso di Oristano, di ben 11.241,06 euro. L’Assemblea ha anche approvato il regolamento del servizio di  economato, la cui gestione è in carico al tesoriere Orlando Oliva. Terminati i lavori dell’Assemblea la parola è passata a Alessandro Lampis, delegato di Apiaresos, alla professionisti di Bergamo, che ha svolta un interessante disamina su alcuni temi del Congresso AAPI, che saranno ripresi con maggiore ricchezza di dettagli in un prossimo cenabara. I lavori della giornata si sono conclusi alle ore 20.15 e dieci soci hanno proseguito la serata  nell’agriturismo Thamis, confortati dalla squisita cena preparata da Anna Porru.

Luigi Manias