Apocephalus borealisL’impegno sul fronte della formazione da parte di Apiaresos ha certamente avuto nel corso di introduzione all’analisi sensoriale del miele, tenuto da Lucia Piana, il suo acme in questo 2013; e meriterà un articolo ad hoc che stiamo approntando. Tuttavia lo sforzo di Apiaresos  per una formazione continua a favore dei soci non si ferma e abbiamo previsto per venerdì 22 novembre dalle ore 16, presso la nostra sede sociale di Marrubiu, un importante appuntamento, che inaugura la serie dei cenabara che vanno a sostituire i mercuris. L’appuntamento è ricco. Inizierà il socio Stefano Camba, che lo ricordiamo ai soci è uno dei due veterinari insieme a Ercole Faedda che fanno parte di Apiaresos, con un intervento dedicato ad una piccola mosca parassita che si presenta come la prossima minaccia anche per l’apicoltura sarda. L’intervento di Stefano prevede classificazione, ciclo biologico, sintomatologia e lotta all’agente eziologico. Purtroppo Stefano non potrà esporre una corretta diffusione del parassita in Sardegna in quanto mancano dati ufficiali in merito, ma farà poi un piccolo accenno, essendo anch’essa una miasi apiaria, alla Zombie Fly (Apocephalus borealis) americana. Dopo il suo intervento Francesco e Giovanni della cooperativa “Il Pungiglione” presenteranno le nuove offerte di attrezzature e servizi, aggiornate e competitive. Nell’occasione i soci che hanno dichiarato di voler fornire cera di opercolo per la lavorazione in fogli potranno consegnarla  solo ed esclusivamente in questa occasione.

Luigi Manias